Bardahl: un caso di successo

Il Cliente

BARDAHL copre globalmente 86 Paesi, in 8 dei quali è attiva con impianti industriali di blending e packaging.
Grande patrimonio della tradizione BARDAHL è la costante ricerca su nuove formulazioni che hanno dato vita a prodotti che hanno fatto la storia del settore. BARDAHL, in tutto il mondo, è sinonimo di avanguardia per le altissime prestazioni che i propri prodotti offrono ai sofisticati motori d’oggi. Da sempre le formulazioni chimiche dei prodotti BARDAHL sono esclusive, le sole in grado di differenziarsi per superiore qualità ed assoluta affidabilità.
La Formula Polar Plus, fu scoperta da Ole Bardahl nel 1939 e fondò la Bardahl Manufacturing Corporation e mise a punto la Formula Polar Plus che consiste in molecole a carica elettrica in grado di fissarsi chimicamente al metallo come micro-calamite. Queste molecole consentono di ridurre gli attriti tra due superfici metalliche a tal punto da garantire la corretta lubrificazione anche in assenza di olio lubrificante

Esigenza: Modernizzazione dello stoccaggio e della movimentazione delle merci nei magazzini.

L'azienda copre globalmente 86 paesi, ed una schiera di dealers specializzati e qualificati dei prodotti. L'esigenza dell'azienda era quella di realizzare un sistema di movimentazione delle emrci in entrata ed in uscita automatizzata e controllata in ogni momento, in modo da fornire un servizio completo e continuare a garantire la qualità dei prodotti a marchio Bardahl.

Il progetto R-FId

Raccolta automatica delle informazioni rilevabili tramite tecnologie RFId , ossia tramite la lettura dei codici ottici riportanti informazioni aggiuntive rispetto al codice prodotto. Il risultato è una migliore rintracciabilità dei prodotti sia presso Bardahl Italia sia presso i clienti.
Automatizzazione e controllo procedure di carico di acquisto e produzione, movimentazione ubicazioni, picking e packing list spedizione. Divisione del magazzino in ubicazione per l'ottimizzazione degli spostamenti, rintracciabilità dei lotti di produzione.

Scheda Tecnica

- studio e realizzazione della copertura wi-fi dell'area magazzino
- operatività basata sulla lettura del barcode tramite tags dai terminali wi-fi
- specializzazione delle aree magazzino: disponibile, conforme, attesa collocazione, non disponibile
- mappatura magazzino: tool di interfaccia visiva per l'interrogazione visualizzazione esistenze per ubicazione merce.

Risultati del progetto R-FId Bardahl

- abbattimento costi del lavoro: riducendo sensibilmente i controlli manuali diminuendo drasticamente il margine di errore e i tempi di risposta
- miglioramento della gestione dei resi rendendo le consegne più accurate;
- riduzione dei tempi di inventario, fornendo un maggior numero di dati e migliorando le modalità di presidio e controllo;
- efficienza del processo di spedizione e ricevimento delle merci ed ottimizzazione dei costi logistici;
- riduzione della quantità di merce mancante, inevasa o ferma a magazzino e quindi destinata ad essere dismessa o abbandonata.